Chirurgia

Implantologia zigomatica

Implantologia zigomatica a Firenze per impianti in assenza di osso

Se hai bisogno di un impianto dentale o una protesi mobile ma non hai osso sufficiente nella mascella, l’implantologia zigomatica può essere una soluzione valida e innovativa. Grazie a questa tecnica di implantologia dentale, anche chi non ha abbastanza osso mascellare per supportare gli impianti può finalmente riacquistare il sorriso. La perdita dei denti comporta spesso numerosi disagi, sia dal punto di vista della salute che da quello psicologico.

Presso il nostro Studio dentistico a Firenze effettuiamo consulenze per interventi di implantologia zigomatica per risolvere anche i casi più complessi di edentulia. Non rinunciare a riscoprire il piacere di una bocca completa: contattaci per una prima visita senza impegno e scopri come possiamo aiutarti.

Cosa fa il chirurgo maxillo-facciale?

L’inserimento di impianti zigomatici è una tecnica di implantologia dentale che ha determinato un enorme passo avanti nel campo dell’odontoiatria. Se un tempo l’inserimento di un impianto in assenza di osso mascellare era impensabile, oggi esistono valide opzioni per sopperire a questa mancanza. L’implantologia zigomatica è una di queste è viene in aiuto di chi ha perduto i denti a causa di un’estrazione, un infortunio o una patologia e presenta un’atrofia della mascella.

Con questa tecnica è possibile recuperare i denti di un’intera arcata dentale. L’intervento consiste nell’inserimento di due o quattro viti in titanio nell’osso mascellare che vengono poi ancorate all’osso zigomatico. In questo modo si crea il supporto necessario per procedere tranquillamente alla fissazione della protesi dentale.

A chi sono adatti gli impianti zigomatici?

Gli impianti zigomatici sono indicati per tutti coloro che hanno subìto una recessione dell’osso mascellare a seguito di un trauma, a causa di una malattia come la parodontite, oppure per eredità genetica. Avvalendosi di questa tecnica, recuperare la dentatura perduta non è più un problema. L’ancoraggio in profondità permette infatti di ovviare all’assenza di un sostegno osseo.

Se anche tu hai bisogno di un impianto senza osso e vuoi saperne di più sull’implantologia zigomatica prenota una visita nel nostro Studio dentistico a Firenze, in viale Don Minzoni 45. Valuteremo insieme la soluzione ideale per il tuo caso.

Quali sono i vantaggi dell'implantologia zigomatica?

Il primo vantaggio di un impianto zigomatico è proprio quello di essere accessibile anche a chi non può ricorrere all’implantologia tradizionale perché una parodontite, l’estrazione dentale o una patologia hanno portato alla perdita di osso. L’alternativa, in questi casi, è la rigenerazione dell’osso attraverso un innesto, che si distingue in:

1. innesto osseo autologo

(con osso ottenuto dal paziente)

2. innesto osso omologo o eterologo

(con osso di banca o non umano)

3. rigenerazione ossea guidata

(con osso o biomateriale)

Si tratta di interventi efficaci ma piuttosto invasivi, che richiedono diversi mesi di recupero prima di poter procedere all’impianto o poter indossare una protesi mobile. Qualora si preferisca non procedere all’innesto osseo, l’implantologia zigomatica è la risposta. Oltre a evitare il prelievo di materiale osseo per la ricostruzione, permette di ridurre drasticamente i tempi di recupero e ottenere in breve tempo una nuova dentatura.

È possibile effettuare impianti zigomatici a carico immediato?

L’implantologia zigomatica è una tecnica relativamente invasiva che viene effettuata in sala operatoria con il chirurgo maxillo-facciale e con l’ausilio della presenza di un anestsesista, quindi va selezionata solo per casi di atrofia mascellare estrema. Ha però il vantaggio di essere gestita a carico immediato.

Già a pochi giorni dall’impianto è possibile fissare sulle viti la nuova protesi dentale permettendoti di recuperare subito il sorriso. Il risultato è una bocca di nuovo bella e funzionale, con la quale puoi tornare a masticare e parlare liberamente con evidenti benefici per l’organismo e la psiche. Contattaci per ricevere tutte le informazioni utili sugli impianti zigomatici a carico immediato.

Quali sono i rischi dell'implantologia zigomatica?

L’implantologia zigomatica ha un’altissima percentuale di successo, tra il 96% e il 98%, anche a distanza di molti anni dall’intervento. Come ogni intervento può comunque presentare alcune complicazioni, come la comparsa di sinusite, un’alterazione della sensibilità o la mancata integrazione dell’impianto nell’osso. Si tratta comunque di casi rari che non compromettono l’arcata dentale.  Nel nostro Studio puoi contare su interventi altamente professionali e una solida esperienza sul campo. Prima di procedere all’impianto dentale sarai comunque informato di tutte le precauzioni necessarie per favorire una perfetta guarigione.

Si possono sostituire impianti tradizionali con impianti zigomatici?

A volte, con l’avanzare dell’età e la riduzione dell’osso mascellare, i vecchi impianti possono causare disagi e si presenta la necessità di una nuova protesi. Tuttavia, in un paziente con un osso ridotto, la rimozione degli impianti inutilizzabili lascia poco spazio di manovra per la sostituzione con impianti tradizionali.

Grazie alla tecnologia 3D procediamo allora a una TAC per esaminare con esattezza la condizione dell’osso residuo e le aree sfruttabili per i nuovi impianti. Procedendo con il supporto dellimplantologia computer guidata inseriamo impianti zigomatici a carico immediato e sostituiamo la vecchia protesi con una nuova dentatura. Naturalmente questo è solo un esempio delle possibilità offerte dalle moderne tecniche di implantologia. In base alla tua storia clinica e alle specifiche esigenze valuteremo il percorso personalizzato più adatto a te.

Il nostri impianti

Scopri le nostre prestazioni altamente innovative di implantologia in assenza di osso e implantologia computer guidata.

SCOPRI DI PIÙ

Conosci tutti i vantaggi dell'implantologia zigomatica

Prenota una prima visita odontoiatrica

oppure chiamaci